I migliori steroidi anabolizzanti per le donne?

Condividi su:

Quali sono i migliori steroidi anabolizzanti per le donne? Sono l’Anavar e il Primobolan le migliori scelte su cui puntare per ridurre al minimo gli effetti collaterali mascolinizzanti?

Cominciamo dai “classici”
ossimetolonePuò sembrare sorprendente, ma a mio parere, tra gli AAS “classici” l’Anadrol (Oxymetholone) è una buona scelta per le donne prudenti che vogliono conservare la loro femminilità e che desiderano avere risultati estremamente soddisfacenti.
Io non sono direttamente specializzato in cicli per donne anche se ho avuto a che fare da vicino con protocolli chimici pianificati per atlete. Comunque, ogni volta che ho osservato da vicino protocolli femminili che contenevano Oxymetholone non ho mai visto effetti virilizzanti con la somministrazione di 25 mg/die in dosi frazionate.

Un medico si stupirebbe nel constatare che queste dosi assunte da donne hanno portato a tassi di virilizzazione molto bassi. Comunque, contrariamente a quanto l’intuizione potrebbe suggerire, l’Anadrol non è una delle scelte più rischiose per le donne.
Paragonato alle molecole più utilizzate nei protocolli femminili (sempre con riferimento agli AAS “classici”) l’Anadrol presenta anche un tasso androgeno tutto sommato favorevole:

  • Primobolan (Metenolone Acetato/Enantato) : Anabolizzante 88 / Androgeno 55
  • Anavar (Oxandrolone) : Anabolizzante 322-630 / Androgeno 24
  • Winstrol (Stanozolol) : Anabolizzante 320 / Androgeno 30
  • Anadrol (Oxymetholone) : Anabolizzante 320 / Androgeno 45
  • Durabolin (NPP): Anabolizzante 125 / Androgeno 37

Detto quOxandroloneesto, voglio sottolineare che 15 mg/die di Anavar (Oxandrolone) avranno, nonostante quanto riportato sopra nel rapporto anabolico/androgeno, effetti virilizzanti non così rari come si possa pensare. Probabilmente circa 5 mg/die di Oxandrolone sono paragonabili a 25 mg/die di Anadrol (dosi divise) per ciò che concerne il rischio di virilizzazione: strano ma le ricerche e i dati empirici hanno mostrato questo.

metenolone-primobolanIl Primobolan (Metenolone) fino a 50 mg/settimana, dose divisa durante l’arco dei sette giorni, è una scelta comune e ragionevole in ambito femminile, ma presenta comunque qualche rischio di sviluppare effetti virilizzanti: ma non con un tasso particolarmente elevato.

Ho conosciuto l’uso dell’Anadrol nelle donne attraverso Dan Duchaine. La culturista Denise Rutkowski, quando era seguita da Dandenise rutkowski, aveva una preparazione chimica nella quale il “Guru degli Steroidi” gli faceva assumere 25 mg/die di Anadrol. Non credo di stare rivelando un segreto: anche perché quanto riportato è stato rivelato dai diretti interessati. Denise Rutkowski, ovviamente, lavorò molto bene con Dan ed ebbe grandi risultati con il suo protocollo seguendo il quale non mostrò nessun effetto di virilizzazione. In base a questo riscontro ho cominciato ha guardare a questa molecola in modo diverso per quanto riguarda l’uso nelle culturiste.

Le dosi di Oxymetholone utilizzate in medicina anche sulle donne sono abbastanza sorprendenti.
La ragione per cui le compresse sono dosate a 50 mg è perché questa è la dose standard minima per l’uso medico, anche per le donne e i bambini! Come ben sapete, fino a pochi anni fa l’Anadrol veniva utilizzato come farmaco antianemico, grazie alla sua capacità di stimolare la produzione di eritrociti (globuli rossi). Dopo essere stato mandato in pensione dall’eritropoietina (EPO) e da farmaci affini, l’Oxymetholone ha trovato recente impiego nella cura dei malati di AIDS. Alcuni studi hanno infatti evidenziato la sua capacità di contrastare attivamente gli stati di grave deperimento fisico (cachessia o wasting syndrome).

Ci sono diversi studi in letteratura medica che riportano le conseguenze riscontrate in pazienti di sesso femminile ai quali venivano somministrate dosi piuttosto elevate di Anadrol riportando una bassa incidenza di effetti collaterali virilizzanti. E queste dosi erano spesso superiori ai 50 mg/giorno, a volte molto più elevate.
A costo di essere ripetitivo, personalmente non ho mai riscontrato effetti virilizzanti con la somministrazione di 25 mg/die di Oxymetholone.

Non sto affermando che non possa capitare: alcune donne possono avere caratteristiche che le conducono allo sviluppo di voce rauca e peli sul viso naturalmente con il tempo, ma queste donne sono più rare di quel che si pensa. Ma in generale, 25mg/die è una dose conservativa, ma abbastanza efficace per una atleta.
La dose in mg di Anadrol che le donne possono tollerare è nettamente superiore a qualsiasi altro steroide anabolizzante “classici”, per quel che concerne la virilizzazione (strano ma vero).
Tuttavia, detto questo, è anche vero che l’effetto anabolico mg per mg è inferiore ad altri anabolizzanti “classici” , ma a mio parere non è abbastanza da compensare la differenza di sicurezza nello scongiurare effetti virilizzanti. Io metterei a confronto 25 mg/die di Anadrol (in dosi frazionate) contro di 50 mg/settimana di Primobolan in qualsiasi momento per dimostrare che l’efficacia non solo è maggiore dal punto di vista anabolico ma la molecola è anche altrettanto sicura per quanto riguarda la prevenzione degli effetti virilizzanti.
Un’altra cosa sull’Anadrol che è notevole e che lo differenzia da altri AAS è che a differenza sua altri steroidi anabolizzanti hanno un impatto elevato sul ciclo mestruale. Anche i dosaggi di 2,5mg per 2 volte al giorno di Oxandrolone comunemente fanno emergere questo problema. L’Anadrol tuttavia in medicina ha dimostrato spesso solo un moderato effetto sul ciclo mestruale alla dose di 50 mg/die. Nella mia esperienza, comunque limitata con questa molecola in ambito femminile, 25 mg/die hanno solo leggermente diminuito il flusso mestruale e abbreviato di poco la durata dei cicli. Comunque, si è mostrato notevolmente meno invasivo di altri AAS.

Come regola approssimativa dell’assunzione dell’Oxymetholone nelle donne teniamo in considerazione quanto segue: assumere un dosaggio settimanale che risulterebbe piuttosto moderato per un uomo, praticamente una dose minima raccomandata che si dimostra efficace nel dare risultati ragionevoli ad un atleta novizio, per esempio 50mg/die (350mg/settimana), poi dividerla per 10 e somministrare il totale nell’arco della giornata, risulterà un protocollo chimico moderato ma efficace per una donna che utilizza l’Oxymetholone.
Esempio pratico:

  • Dosaggio minimo settimanale per un atleta di sesso maschile = 350mg totali
  • Dosaggio minimo settimanale per un atleta di sesso maschile (350mg) diviso 10 = 35mg
  • Dosaggio minimo per una atleta = 35mg/die (35mg è il range minimo sul quale decidere la dose che, per comodità o per risposta individuale, si aggirerà generalmente a 25mg/die)

Anche i protocolli 2 giorni si 2 giorni no , con dosi superiori , sono risultati positivi nelle donne (abbassando anche la tipica ed elevata epatotossicità dell’Oxymetholone).
Con questo esempio non mi riferisco a dosi “efficaci” per una pro Bodybuilder.

Per ogni singolo steroide, il mio range di dosaggio minimo ma efficace suggerito per una donna può differire da quello riportato sopra, e naturalmente, quanto sopra riportato è solo approssimativo, perché sicuramente ci saranno opinioni differenti su ciò che possa essere considerato “moderato” per un uomo. Ad esempio, un assunzione minima di Boldenone per una atleta è pari a 100 mg/settimana. Moltiplicare questo dosaggio per 10 significherebbe che il dosaggio minimo da assumere per un uomo sarebbe di 1000 mg/settimana di Boldenone. Questo è un dosaggio piuttosto importante anche se si tratta di un ciclo delicato vista l’entità della molecola.
stanazololo-winstrolMi piacerebbe anche prendere in considerazione in questo calcolo del dosaggio ideale minimo il Winstrol, il quale mostrerebbe (considerando l’orale e non l’iniettabile) un effetto un po’ peggiore nell’equazione del rapporto tra benefici/rischi per le donne rispetto alla maggior parte degli altri steroidi anabolizzanti.

Tornando alla questione principale , riferita agli steroidi anabolizzanti per le donne e all’Anadrol, non sto dicendo che un metodo di somministrazione di dosi maggiori non possa portare un rapporto in guadagni muscolari migliori e un rapporto favorevole per quanto riguarda gli effetti collaterali. I protocolli femminili favorevoli più noti sono composti da singoli AAS, e un singolo AAS ben scelto e ben dosato funziona bene anche da solo. Il Primobolan o l’Anadrol ad oggi sono le mie prime due scelte per il bodybuilding e fitness femminile; l’Oxandrolone è anche una scelta pienamente accettabile, ma deve essere dosato in maniera inferiore e differente rispetto ai due AAS prima citati. Per la valorizzazione della qualità della vita e delle prestazioni, un dosaggio molto basso di Testosterone (meglio se un estere veloce come Propionato o Undecanoato orale) funziona bene per un atleta di sesso femminile.

Oggi sono disponibili diversi PH (Pro-Ormoni) e DS (Designer Steroid) che risultano essere ottime scelte nella costruzione di protocolli chimici per atlete. Queste molecole sono vendute liberamente come integratori alimentari da banco in alcuni paesi (come in UK) e ciò li rende di più facile reperibilità (oltre a garantirne una qualità per la maggior parte delle volte elevata e garantita dai controlli dell’azienda):

  • Superdrol (Methyldrostanolone): Androgeno 20 / Anabolizzante 400-600
  • Methyl-hydroxy-nandrolone (M4OHN): Androgeno 281 / Anabolizzante 1304
  • M1T (Methyl-1-Testosterone/Methyldiidroboldenone): Androgeno 100-220 / Anabolizzante 910-1600
  • Havoc-Epistane (Mepitiostane): Androgeno 91 / Anabolizzante 1100
  • Ostarina: Androgeno 1 / Anabolizzante 3000
  • H-Drol: Androgeno 45 / Anabolizzante 180
  • Cyanostane (2-cyano-17a-methyl-17b-hydroxy-androst-3-one): Androgeno 45 / Anabolizzante 800
  • MENT (Methylnortestosterone Acetate): Androgeno 650 / Anabolizzante 2300

(Ovviamente le dosi per ogni molecola ed il tempo di esposizione vanno calcolati con estrema cura, specie quando il livello androgeno si presenta maggiormente elevato).

Dopo aver appreso fino a qui determinate informazioni riporterò di seguito alcuni esempi di protocolli per atlete amatoriali creati in base ai dati da me raccolti (NOTA BENE: questi sono solo esempi approssimativi di cicli per donne e non costituiscono un consiglio o una prescrizione medica)

Ciclo per culturiste amatoriali con nessuna precedente esperienza con AAS/PH/DS

  • Settimana 1: Primobolan compresse 50mg/die + H-Drol 50mg/die
  • Settimana 2: Primobolan compresse 50mg/die + H-Drol 50mg/die
  • Settimana 3: Primobolan compresse 75mg/die + H-Drol 50mg/die
  • Settimana 4: Primobolan compresse 75mg/die + H-Drol 50mg/die

oppure

  • Settimana 1: Ostarine 25mg/die + Anavar 10mg/die
  • Settimana 2: Ostarine 25mg/die + Anavar 10mg/die
  • Settimana 3: Ostarine 25mg/die + Anavar 10mg/die
  • Settimana 4: Ostarine 50mg/die + Anavar 15mg/die
  • Settimana 5: Ostarine 50mg/die + Anavar 15mg/die
  • Settimana 6: Ostarine 50mg/die + Anavar 15mg/die

Ciclo per culturiste amatoriali intermedie con alle spalle almeno un anno di chimica

  • Settimana 1: Primobolan Depot 100mg/settimana + Anadrol 25mg/die
  • Settimana 2: Primobolan Depot 100mg/settimana + Anadrol 25mg/die
  • Settimana 3: Primobolan Depot 100mg/settimana + Anadrol 25mg/die
  • Settimana 4: Primobolan Depot 100mg/settimana + Anadrol 25mg/die
  • Settimana 5: Primobolan Depot 100mg/settimana + Anavar 20mg/die
  • Settimana 6: Primobolan Depot 100mg/settimana + Anavar 20mg/die
  • Settimana 7: Primobolan Depot 100mg/settimana + Anavar 20mg/die
  • Settimana 8: Primobolan Depot 100mg/settimana + Anavar 20mg/die

Ciclo per culturiste amatoriali avanzate con diversi cicli alle spalle

  • Settimana 1: Testosterone Propionato 50mg a settimana + Superdrol 20mg/die + Clenbuterolo 40mcg/die
  • Settimana 2: Testosterone Propionato 50mg a settimana + Superdrol 20mg/die + Clenbuterolo 40mcg/die
  • Settimana 3: Testosterone Propionato 50mg a settimana + Superdrol 20mg/die
  • Settimana 4: Testosterone Propionato 50mg a settimana + Superdrol 20mg/die
  • Settimana 5: Durabolin 50mg a settimana + Winstrol Depot 50mg a settimana + Clenbuterolo 40mcg/die
  • Settimana 6: Durabolin 50mg a settimana + Winstrol Depot 50mg a settimana + Clenbuterolo 40mcg/die
  • Settimana 7: Durabolin 50mg a settimana + Winstrol Depot 50mg a settimana
  • Settimana 8: Durabolin 50mg a settimana + Winstrol Depot 50mg a settimana

Spero ancora una volta di essere stato utile a chiarirvi alcuni dei concetti che stanno alla
base della chimica applicata al Bodybuilding.

Jack Anabolik (alias Gabriel Bellizzi)

________________

Licenza Creative Commons

Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Italia.

Condividi su: